Roma - Fast Forward Festival:

Schwarz auf Weiss di Heiner Goebbels

"...Il rifiuto della “routine del teatro tradizionale”, come il resto, si percepisce in molte scelte meta-teatrali, come quella di non concedere agli spettatori la cornice formale di un vero e proprio inizio con applauso: i musicisti sono già sul palco a suonare, quando si entra in sala. A un certo punto sembra cominciare lo spettacolo, le luci si abbassano e i musicisti si siedono tutti nella stessa direzione: dando le spalle al pubblico. La disposizione classica dell'orchestra è rovesciata e il direttore è l'unico artista a mostrare il volto. Il pubblico, alla fine, si vendica e ripristina la “routine” con un lungo e convinto applauso."

Michelangelo Pecoraro
OperaClick (IT), 2 June 2016
http://www.operaclick.com/recensioni/teatrale/roma-fast-forward-festival-schwarz-auf-weiss-di-heiner-goebbels